Logo Grutti.com   
NavigazioneHome

Curarsi con l'olio di oliva (a cura di Giuditta Sbarra)

Questi sono alcuni rimedi popolari tramandati dalle nostre nonne per la cura di piccoli disturbi, non hanno nessun altro scopo se non farvi conoscere il folklore unico della nostra gente e dunque non vanno utilizzati impropriamente.

Affaticamento;

Frizionare la colonna vertebrale con olio di olive non mature, ripetere l'operazione più volte e si otterrà un beneficio.

Colite e fegato:

Tutte le mattine a digiuno prendere un cucchiaio piccolo di olio.

Otite:

Versare 2 gocce di olio di oliva tiepido nel condotto uditivo e inserire in esso un batuffolo di cotone per non farlo uscire. Si avrà un bernefico effetto.

Reumatismi:

Mescolare olio di oliva con canfora fino ad ottenere un composto liquido, massaggaire le parti doloranti con tale composto si ha subito un grande solievo.

Gengiviti:

Per alleviare i disturbi da gengivite è molto utile masticare delle foglie di olivo fresche.

Febbre:

Far bollire 80g di foglie di olivo per 20 minuti in un litro d'acqua, laschiare a riposo per 24 ore quindi filtrare il tutto.Bere durante la giornata un bicchiere aggiungendo a piacimento poco zucchero.

Uso cosmetico:

L'olio di oliva ed i suoi derivati sono utilissimi anche per uso cosmetico, se volete prepararvi una maschera di bellezza da tenere sul viso per 30 minuti procedete in questo modo.

Per pelli grasse: mescolare 2 cucchiai di olio di oliva con 2 di succo di cetriolo e una chiara d'uova, applicare sulla pelle.

 

Per pelli secche: Sciogliere 50g di olio di oliva 40g di cera vergine e 50g di olio di mandorle, mescolare ed una volta pronto aggiungere 20 gocce di olio di lavanda, applicare sulla pelle.