Logo Grutti.com   
NavigazioneHome

Cascia

 

Il nostro commento

Venire a Cascia significa aver scelto volontariamente questa meta: non si capita a Cascia, ci si viene animati da molteplici motivazioni.
Le migliaia di pellegrini, che durante tutto l'anno vi giungono dalle più disparate parti del mondo, arrivano a Cascia con la speranza di trovare conforto alle ansie di tutti i giorni o alle difficoltà che la vita improvvisamente riserva: ed è proprio questa speranza non delusa il vero grande miracolo della taumaturga Rita.
Ma a Cascia vi giunge anche chi vuole, con un termine oggi desueto, "passare l'aria", trovare cioè un giusto rapporto di comfort e ambiente sano, dove si può passeggiare in quella splendida aria aperta della media montagna e insieme godere di una ospitalità all'avanguardia, dove la cultura non è messa nelle fredde vetrine di un museo, ma la si vive nei suoi monumenti nelle sue tradizioni, nella sua buona tavola.

La storia
L'origine è sicuramente da far risalire a qualche secolo prima della fondazione di Roma, nel periodo in cui questo territorio era abitato da popolazioni italiche dedite per lo più alla pastorizia e che, seguendo antichissime vie di transumanza, vennero in contatto ed in parte contribuirono alla formazione della nascente civiltà romana.
Una splendida epoca comunale che vide Cascia, a partire dal secolo XII, protagonista delle vicende turbolenti di guelfi e ghibellini che animarono gran parte del territorio umbro.
La collocazione di Cascia ai confini con il Regno di Napoli ne ha fatto un caposaldo dello Stato Pontificio, di cui Cascia è stato irrequieto presidio fino al 1860.
Pur con la ricchezza di fonti che caratterizza la storia di Cascia, regna la più assoluta incertezza sul significato del suo stemma: una donna in piedi che reca nella mano destra un giglio e nella sinistra una serpe.

 

Come raggiungere Cascia passando per la ss.Valnerina

IN AUTO

Autostrada del Sole (A1) casello di Valdichiana
Al 4: casello di San Benedetto del tronto
Strade statali : SS. 3 - SS. 209 - SS. 395, SS.320, SS. 396

IN TRENO

Linea ROMA-ANCONA (Stazione di Terni)

IN AEREO

Aereoporto Regionale umbro di Sant'Egidio (Perugia) Km. 95

Cascia S. Rita

 

La chiesa